Intorno a noi

LA CATTEDRALE DI FOGGIA

Così i foggiani chiamano comunemente la Basilica di Santa Maria di Foggia. Stile romanico, costruita nel 1170 e restaurata in stile barocco dopo il devastante terremoto che colpì la città nel 1731. All’interno, viene custodita la tavola che rappresenta, secondo la leggenda, l’immagine della Madonna dei Sette Veli, ritrovata in un pantano da un pastore intorno all’anno 1000.

È visitabile ogni giorno ed è raggiungibile facilmente e in pochissimi minuti a piedi da Quarto Novo.

GARGANO

Il promontorio del Gargano è metà di ogni genere di turismo. Da quello religioso (la chiesa di san Michele a Monte Sant’Angelo o San Giovanni Rotondo, con la nuova e la vecchia Basilica di Padre Pio), nell’entroterra, a quello balneare lungo tutta la costa. Dalle coste rocciose e carsiche di Mattinata, a quelle sabbiose di Vieste, Rodi e Peschici, ogni anno il Gargano attira centinaia di migliaia di visitatori.

In auto, o attraverso il trasporto pubblico, ogni località del promotorio è raggiungibile in una massimo due ore dal capoluogo.


SAN GIOVANNI ROTONDO

Uno dei luoghi più sacri, visitati e suggestivi per il turismo religioso.
Il paese, posto sul promontorio del Gargano, dista una quarantina di km da Foggia.

Ha ospitato San Pio da Pietrelcina; milioni di devoti all’anno visitano il vecchio convento, il nuovo santuario inaugurato qualche anno fa e tutti i luoghi legati alla memoria del frate con le stimmate.

Comunichiamo, in ottemperanza al DPCM del 09/03/20 e alle misure per il contrasto e il contenimento su tutto il territorio nazionale del diffondersi del virus Covid 19, la chiusura del nostro B&B fino al 5 aprile 2020